mercoledì 27 novembre 2013

Camille, le mie tortine con carote e mandorle

Oggi ragazze niente ricette, niente dolci, niente di niente in cucina. Devo assolutamente sistemare la soffitta!!! Sono sicura di far parte dell'enorme schiera di persone che non buttano via mai niente e si ritrovano con tantissime cose, senza valore e spesso inutilizzabili. Ed è ovvio: tutte ammassate in soffitta.
Quindi vi saluto e vado ...
Lo so! Sono passati solo cinque minuti e sono di nuovo qui, alla tastiera del computer.
Sono felice ... tra le tante scatole e comparsa quella contenente dei simpatici pupazzetti che hanno avuto la fortuna di accompagnare il mio "Dolce per un anno" ad un concorso di cucina. In realtà erano 12 torte, una per mese, ed ogni mese un soggetto diverso.
I ricordi sono sempre ricordi e il coniglietto Camillo con la sua torta di carote rappresentava marzo o forse luglio ... sono passati tanti anni e non ricordo più.
E' come di consueto la torta è stata divorata ed è rimasto Camillo.
Cosa dite? Per oggi lascio perdere la pulizia della soffitta? Ok e tanto per festeggiare il ritrovamento di  Camillo  potrei rifare la mia torta alle carote! Magari con qualche variante ... si, si!!!
 Le mini tortine alle carote e mandorle!!!



Ingredienti

2 uova
gr. 80 di latte intero
gr. 180 di zucchero semolato
gr. 100 di mandorle pelate
gr. 200 di carote lavate e pelate 
gr. 220 di farina 00
gr. 80 di fecola
gr. 100 di olio di mais
3/4 di una bustina di lievito per dolci
1 vanillina

Per decorare

zucchero a velo

Nella planetaria mettiamo le uova, lo zucchero, il latte e mescoliamo per alcuni minuti. Uniamo l'olio. le mandorle tritate finemente e le carote grattugiate. Continuiamo ad impastare ed aggiungiamo la farina, la fecola, il lievito e la vanillina. Otteniamo un composto morbido con il quale riempiamo piccole tortiere o appositi stampini in carta forno, ricordandoci di non giungere fino all'orlo.



Inforniamo a 170°  e lasciamo cuocere per circa 25 minuti, fino a quando appariranno ben dorate e gonfie in superficie. Ricordiamoci di dare la solita sbirciatina e controlliamo la cottura con uno stecchino.


Sforniamo, lasciamo raffreddare ed infine polverizziamo le nostre tortine con lo zucchero a velo. Buon appetito!

Dai ragazzi sbrigatevi ad assaggiare queste deliziose e profumate tortine! Camillo sembra già aver fiutato l'odore dei suoi dolcetti preferiti


E non mi dite che non vi avevo avvertiti!!! Camillo è in pole position!


 RICETTA REALIZZATA CON IL BIMBY

Chi ha la fortuna di possedere il Bimby può realizzare l'impasto delle tortine utilizzando gli stessi ingredienti e seguendo il seguente procedimento. 
Mettiamo nel boccale le mandorle con lo zucchero, tritiamo a velocità 6 per 20 secondi. Uniamo le carote, lavate, pelate e tagliate a tocchetti, impostiamo velocità 6 per 20 secondi. Aggiungiamo le uova, l'olio, la farina, la fecola, il lievito e la vanillina, impastiamo per 30 secondi a velocità 5. Otteniamo un composto morbido e poniamolo negli stampi a forma di tortine. Inforniamo a 170° per 25 minuti.
Sforniamo, lasciamo raffreddare e polverizziamo con lo zucchero a velo. Buon appetito! 








5 commenti:

  1. E' la seconda tortina di carote in cui mi imbatto oggi, sarà un segno del destino? Qualcosa mi dice di andare a comprare un cesto di carote!

    RispondiElimina
  2. come son belle, quasi un peccato mangiarle, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. bellissime e buonissime!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. Ottimo, come sempre. Domani monto in soffitta anch'io per andare a prendere gli addobbi di Natale. Buona serata.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...