domenica 17 aprile 2011

Torta a scacchiera


A Fano, durante questo ultimo week-end si sono svolti i campionati italiani di scacchi che hanno avuto come location il Pala-J, situato dentro la suggestiva cornice del Porto Turistico, popolato di yacht e imbarcazioni a vela. Oggi non vi voglio parlare dei vari tornei che si sono disputati venerdì, sabato e domenica ma di un incontro amichevole svoltosi sabato mattina, in via del tutto ufficiosa, tra uno dei campioni italiani, Godena, e alcune autorità politiche della nostra città e provincia. L'allestimento della sala era impeccabile. Le innumerevoli scacchiere, bianche e nere, erano posizionate su altrettanti tavoli ricoperti con tovaglie coloratissime: verdi, bianche  e rosse, i colori della bandiera italiana. All'interno di una vetrina erano visibili   scacchiere, realizzate con diversi tipi di marmo e pietre naturali offrendo ai vari pezzi delle sfumature quasi impercettibili e all'occhio veramente eleganti. L'incontro, come si poteva prevedere, è stato vinto dal campione che contemporaneamente ha  giocato con i vari assessori e sponsor, i quali, molto sportivamente hanno dimostrato tutto il loro impegno. Adesso ditemi voi, cosa centrano gli scacchi con i nostri interessi propiamente culinari? Lo so che già la vostra fantasia sta dando vita a creazioni mozzafiato; basta fare un giro per blog e rendersi conto di quali magie siete artefici. La mia idea sarebbe quella di realizzare una torta ricoperta di pasta di zucchero a forma di scacchiera con sopra tutti i vari pezzi realizzati anch'essi in pdz. Mi potrei sbizzarrire anche nella creazione di una tovaglia a quadri, bianchi e neri, con ricami o applique, che raffigurano il re, la regina , il cavallo. l'alfiere e tutti i pedoni.  Ma la mia fantasia corre troppo veloce rispetto al tempo che ho a disposizione, quindi in omaggio a questa giornata pubblicherò la ricetta semplice della torta a scacchiera, realizzata al mio rientro a casa.



Ingredienti

per l'impasto bianco

1 uovo
gr.100 di zucchero
gr.100 di burro
gr.250 di farina
1/2 bustina di lievito

per l'impasto nero

1 uovo
gr.100 di zucchero
gr.200 di ricotta
gr.100 di amaretti
2 cucchiai di cacao amaro

Preparare l'impasto bianco mescolando insieme tutti gli ingredienti, la stessa cosa fare per realizzare l'impasto nero. Una volta preparati i due impasti , imburrare una teglia rotonda sulla quale alternare i mucchietti delle due paste colorate cercando di creare un effetto a scacchiera. Cuocere a 180° per mezz'ora. Sfornare e sformare, lasciando raffreddare il dolce sulla grata. Buon appettito!
A dimenticavo! Virtualmente vi offro una fetta di questa torta accompagnata con una tazza di buon cioccolato caldo. A presto.  

13 commenti:

  1. mamma mia che bella!!! questa sì che è creatività....

    RispondiElimina
  2. Muchas gracias, por tan bonitas palabras, eres muy amable. Tienes unas tartas maravillosas, te copiare alguna receta, eso si, con tu permiso.

    RispondiElimina
  3. Una ricetta deliziosa e originale!!! Bravissima e complimenti per il blog stupendo! Un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  4. Simpaticissima e originale questa torta!! giochi a scacchi Sabrina?

    RispondiElimina
  5. TRoppo originale! E sicuramente più buona della pasta di zucchero (de gustibus)!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  6. Bella, molto molto originale!

    RispondiElimina
  7. Ma che brava che sei, mi piace moltissimo questa idea per la torta, per la verità mi hanno colpito anche gli sformatini qui sotto, bravissima e complimenti per il blog...

    RispondiElimina
  8. Muito obrigada pelo comentário.
    Bj♥s

    RispondiElimina
  9. ma che brava, che pazienza, non so se riuscirei! Ci siamo anche noi tra i tuoi sosteunitori! Buona settimana, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  10. Questa ideazione conferma quanto pensato sabato .... veramente non possiamo avere alcun dubbio: abbiamo scelto la persona giusta.
    P.S. mi fai avere la ricetta della torta di sabato?
    Complimenti
    Rossy e family

    RispondiElimina
  11. Davvero bellissimo l'effetto di questa torta. E a giudicare dagli ingredienti è anche buonissima. Grazie della visita, a presto e buona serata

    RispondiElimina
  12. bellissima questa torta!! la segno!

    RispondiElimina
  13. Ciao Sabrina, grazie della tua visita e piacere di conoscerti! Mi sono fatta un bel giretto sul tuo blog, e questa ricetta mi ha davvero colpita, grazie cara, copio la ricetta e la provo!!! Mi iscrivo come tua sostenitrice, alla prossima!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...