sabato 9 aprile 2011

Passatelli asciutti con le verdure di primavera

Voglio dedicare questo post a tutte le mie clienti che oggi hanno comperato il pane e il parmigiano grattugiato e che domani preparano i passatelli. In realtà nelle Marche questa pietanza è sinonimo di festa, di domenica, quasi un'alternativa ai cappelletti o ai ravioli visto che la preparazione richiede poco tempo e il risultato è ottimo. Inoltre  si può avere una doppia versione: in brodo oppure asciutti.  Nella prima i passatelli vengono cotti e serviti ben caldi nel brodo di carne o di pesce. Mentre, quando si parla di passatelli asciutti, s'intende quei lunghi cilindretti realizzati con l'apposito ferro e impastati con formaggio, pane, farina, noce moscata, cotti in brodo vegetale e serviti con un sugo a base di carne, di verdure, di pesce oppure con una fonduta arricchita da tartufo o altro. Esiste anche una sagra nelle Marche e più precisamente a Pianello di Ostra in provincia di Ancona, nata per festeggiare e promuovere questo piatto. Ma veniamo al sodo, visto che ho deciso di partecipare con questo piatto condito con un sugo di verdure, tipicamente primaverili,i al contest "Sapori e colori del Mediterraneo" ideato da Marco nel suo blog    http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html . Sicuramente ha tutte le caratteristiche per partecipare, gli ingredienti dei passatelli danno il sapore, mentre il condimento completa il piatto, arricchendolo con i suggestivi colori delle verdure primaverili.

                                                      Ingredienti per i passatelli asciutti
                                                             (dose per 4 persone)

                                                      4 uova
                                                      gr. 150 di parmigiano grattugiato
                                                      gr. 150 di pane grattugiato
                                                      gr. 100 di farina
                                                      un pizzico di noce moscata
                                                      scorza di limone grattugiata
                                                      sale

                                                      per il sugo di verdure

                                                      verdure miste di stagione
                                                      olio
                                                      cipolla
                                                      sale e peperoncino

                                                     

Per prima cosa preparare i passatelli: in una ciotola impastare il parmigiano grattugiato, il pane grattugiato, la farina, la noce moscata, il sale e la scorza del limone grattugiata. Ottenere un composto piuttosto sodo e con apposito attrezzo, o con lo schiacciapatate, schiacchiarlo ed realizzare dei cilindretti di pasta di circa 5/6 centimetri. Cuocerli in abbondante acqua salata o nel brodo vegetale.



Nel frattempo preparare il sugo di verdure, facendo imbiondire la cipolla nell'olio extravergine, aggiungendo le verdure tagliate finemente, il sale e il peperoncino. La scelta delle verdure è variabile e a gusto: io ho scelto le carote, i carciofi, le zucchine, i funghi e i pomodorini. Lasciare cuocere per 20 minuti. A questo punto unire i passatelli appena scolati dal brodo con il sugo. Il tutto è completato da un bel giro d'olio extravergine Buon appetito!         






5 commenti:

  1. buoni i passatelli! io li ho scoperti grazie alla mamma di una mia amica che è di origini marchigiane!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Non ho mai mangiato i passatelli, ma a vederli sembrano proprio buoni :)

    RispondiElimina
  3. Wow, un piatto molto genuino e colorato!!Complimentoni!

    RispondiElimina
  4. Ma che bella idea,bravissima!!!;-)
    Un bacione*

    RispondiElimina
  5. Mi ispirano moltissimo, grazie. Kat

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...