venerdì 21 dicembre 2012

Dolci di Natale: zuccotto natalizio

E' proprio il caso di dire "dulcis in fundo". Tra una ricetta e l'altra siamo arrivati all'ultimo appuntamento di questo 2012 della rubrica "Cibo e Regioni" ed in tema è "i dolci natalizi". Cosa avranno preparato le mie amiche di viaggio? Sono sicura che ognuna di loro avrà presentato il meglio di ogni regione da preparare ed assaggiare il giorno di Natale. Io sono molto curiosa e golosa quindi non aspetto un secondo in più  e vado ad assaporare, anche se virtualmente, le golose delizie della nostra cara e bella Italia.

CALABRIA:   I Petrali
SICILIA: Cassata Siciliana
TOSCANA: Dolci natalizi toscani
LOMBARDIA:  La bisciola
VENETO: Il pandoro di Verona
FRIULI VENEZIA GIULIA: Kugelhupf o cuguluf
EMILIA ROMAGNA: Panettone
TRENTINO ALTO ADIGE:  Zelten
PUGLIA: Le Carteddàte
LIGURIA: Pandoçe  
UMBRIA: Pasta dolce      
MARCHE: Lo zuccotto natalizio
ABRUZZO:    Turcinille e dolci Natalizi Abruzzesi
VALLE D’AOSTA:  “MECOULEN, il Pane di Natale”
SARDEGNA: Dolci natalizi mandorle e uvetta ricetta sarda pabassinas
BASILICATA: le Cartellate
MOLISE:


LO ZUCCOTTO DI NATALE
La mia proposta è lo zuccotto natalizio e non si tratta di una vera e propria ricetta marchigiana ma di un dolce ottenuto con l'utilizzo della famosa pizza margherita o pizza battuta, la cui ricetta potete trovare qui, in sostituzione del pan di spagna.





Il Natale è una festa speciale che porta con sé una magica atmosfera, legata all'intima natura umana con quel desiderio di essere in armonia con gli altri e di scambiarsi reciprocamente doni e piccoli pensieri. Natale è anche festa e voglia di trascorrere momenti piacevoli con amici e parenti. Ed ecco una mia proposta culinaria da preparare e presentare in queste occasioni: lo zuccotto natalizio.

                                                                 Ingredienti

                                                                 pan di spagna da 6 uova
                                                                 1/2 litro di crema
                                                                 gr. 250 di ricotta di latte intero
                                                                 gr. 100 di cioccolato fondente
                                                                 un vasetto di crema di nocciole
                                                                 panna montata fresca
                                                                 rum e maraschino
                                                                 decorazioni in pasta di zucchero

Per prima cosa prepariamo la farcitura mescolando la crema con la ricotta ottenendo un composto morbido, privo di grumi e facilmente spalmabile. Tritiamo il cioccolato fondente grossolanamente ed iniziamo a comporre il nostro dolce. Tagliamo il pan di spagna a fette alte cm. 2 e foderiamo uno stampo per zuccotto, precedentemente ricoperto, nella parte interna, con la pellicola trasparente. Bagniamo le fette con il rum e il maraschino e versiamo parte del composto e il cioccolato tritato. Facciamo un altro strato di fette di pan di spagna, le inumidiamo con i liquori e versiamo la restante crema. Facciamo un altro strato di pan di spagna inumidito e per finire spalmiamo la crema di nocciole. Completiamo con l'ultimo strato di pan di spagna. Poniamo in frigo per almeno 6 ore. Trascorso questo periodo capovolgiamo in un piatto da portata. (foto)




Ora passiamo alla decorazione con la panna montata e a piacere con piccole decorazioni di pasta di zucchero. 
Non ci resta che tagliare la torta a fette ed assaggiare il nostro capolavoro. Buon appetito! (foto)


Ad eccezione della panna e delle decorazioni, questo dolce può essere preparato anche il giorno prima e conservato in frigo. Le decorazioni in pasta di zucchero possono essere acquistate già confezionate ma in caso contrario possiamo prepararle in casa con gli appositi stampini in base alle proprie preferenze. I liquori utilizzati per bagnare il pan di spagna possono essere sostituiti dal succo di frutta o dal latte. Ricordatevi lo zuccotto è gradito sempre da tutti, grandi e piccini. Buon Natale! 
E chi si mangia l'ultima fetta?????



Questa ricetta mi è stata pubblicata sul periodo Più Magazine ed insieme ad altre ricette natalizie la potrete trovare QUI 

14 commenti:

  1. Che meraviglia!! E di certo che bontà!! Splendido:-) un abbraccio e auguri di Buon Natale:-) a te e alla tua family

    RispondiElimina
  2. Bello, buono, facile!!!!
    Buone feste

    RispondiElimina
  3. E' bellissimo! Tantissimi auguri di Buon Natale!

    RispondiElimina
  4. Lo mangerei con gli occhi!Auguri e Buon Natale!Rosetta

    RispondiElimina
  5. Trovo che sia un modo bellissimo per dirsi Buon Natale!!

    Auguri di buone feste ^_^

    RispondiElimina
  6. mamma mia che goduria, quella foto della fetta è invitantissima, molto bella anche la decorazione, un bacio e Buon Natale

    RispondiElimina
  7. Bello allegro e molto festoso
    Il perfetto dolce di Natale!!!!!!!!!!!
    Complimenti cara Sabrina
    Un bacio e tanti auguri di buon Natale!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Sabri, sono andata a vedere il magazine, complimenti per tutte le ricette! E tantissimi auguri, bacioni a presto

    RispondiElimina
  9. Complimenti un piatto perfetto per le feste, buonissimo ed anche scenografico. Bravissima!
    Tanti auguri!

    RispondiElimina
  10. Wow! quanta crema! l'adoro!!! lo proverò presto! Baci e buon Natale!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la realizzazione..davvero d'effetto ..oltre ad essere molto buono... tanti auguri
    elena

    RispondiElimina
  12. goloso e perfetto per le feste natalizie!
    questo zuccotto me lo sto mangiando con gli occhi! bravissima
    bacioni e augurissimi per un felice Natale

    RispondiElimina
  13. Ti è venuto assolutamente perfetto!!! Quella cupola racchiude una infinita bontà. E che dire della decorazione?! Sei stata assolutamente fantastica! Complimentissimi.
    Ti lascio anche tantissimi Auguri per un Felice Natale.

    RispondiElimina
  14. Quel ripieno super cremoso è una meraviglia!! Me lo segno per il prossimo anno, anche se credo non riuscirò ad aspettare così tanto... visto il ritardo, ti auguro un favoloso inizio di 2013!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...